Dr.ssa Chiara Bergese

verified

10 Anni di Esperienza

Le mie credenziali

Dopo il conseguimento della Maturità Classica con ottimi risultati, ho conseguito prima la Laurea Triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l’Università degli Studi di Torino e successivamente a pieni voti la Laurea Magistrale in Psicologia Clinica e di Comunità sempre presso lo stesso ateneo. Sono registrata presso l’Ordine degli Psicologi del Piemonte dal 2012. Mi sono specializzata con lode presso l’Istituto di Psicoterapia Psicoanalitica con sede a Torino, di cui attualmente sono socia, conseguendo il titolo di Psicoterapeuta ad orientamento Psicoanalitico. Ho svolto tirocini pre e post-lauream per una serie di organizzazioni tra cui alcuni servizi di salute mentale per adulti nel SSN, onlus e presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino.

Durante il corso di studi e anche successivamente ho partecipato a numerosi convegni su tematiche psicologiche, portando anche contributi scritti personali (due pubblicazione edite su riviste scientifiche di psicologia). Sono docente su tematiche inerenti l’etica professionale, lo stress lavoro-correlato e la comunicazione ai corsi ECM rivolti al personale medico ed infermieristico di numerose residenze sanitarie assistenziali del Piemonte; ho svolto, inoltre, attività di formazione in qualità di relatrice, sulla psicologia dell’emergenza e lezioni di educazione all’affettività agli studenti di alcuni istituti scolastici secondari di primo grado. Infine, sono Socia ordinaria all’interno dell’associazione “Psicologi per i Popoli Piemonte”, presso la quale presto servizio come volontaria: nello specifico, mi sono distinta nella gestione dell’emergenza terremoto del 2012 nella Regione Emilia Romagna svolgendo attività di sostegno, mediazione ed inter-cultura.

Per Psicologo 4U sono un’esperta in: trattamento di traumi (lutti, aborti, incidenti, maltrattamenti), stress-lavoro correlato, stress, problemi familiari (tra cui separazioni, malattie, morti improvvise, perdita di lavoro), disturbi d’ansia, attacchi di panico, idee ossessive, ansia scolastica, depressione, problemi alimentari, sessuali, d’identità di genere, problemi di personalità (aggressività, passività, dipendenza), problemi legati alla genitorialità, separazioni, conflittualità di coppia, traumi, problemi sessuali.

Il mio approccio

La mia professionalità prevede una fase iniziale di conoscenza, con particolare focus sul background di vita della persona. Terminato l’inquadramento anamnestico, l’attenzione verrà posta sull’“hic et nunc” (qui ed ora), ossia sulle difficoltà, i problemi, ma anche sulle risorse, le aspettative, i desideri, i bisogni e le aspirazioni personali che orientano verso un futuro soddisfacente per sé e per le persone da cui si è circondati.

Il mio scopo è fornire uno spazio confidenziale, empatico, privo di ogni giudizio ed all’insegna dell’ascolto attivo, per esplorare le emozioni in un luogo sicuro e protetto, al fine di individuare soluzioni costruttive ai problemi. Insomma, l’approccio che adotto ha l’obiettivo di favorire il processo di recupero di una dimensione bio-psico-sociale sufficientemente adeguata e funzionale ad un’esistenza gratificante.

I propulsori del mio lavoro sono sicuramente la passione e la grande curiosità nei confronti della mente umana, oltre ad una spiccata predisposizione alle relazioni, all’incontro con l’Altro, attraverso l’esercizio di buone capacità di interazione, di collaborazione e, ultimo ma non meno importante, l’attribuzione di importanza alle prerogative dell’educazione e del rispetto nei confronti delle esigenze altrui. La gratificazione maggiore per me scaturisce nel vedere la persona progredire, recuperare fiducia in sé, nelle proprie capacità, nel ripristinare un equilibrio interno che si ripercuota positivamente in tutte le attività quotidiane e nelle interazioni personali.

In definitiva, mi piace aiutare e sostenere la persona nell’affrontare le sue CRISI personali, non considerando il termine nella sua accezione negativa, come il senso comune impone, di peggioramento di una situazione. Al contrario, se riflettiamo sull’etimologia della parola (dal greco separare ed in senso lato discernere), ritengo che possiamo coglierne una sfumatura decisamente positiva ed ottimistica, improntata ad un cambiamento, ad un percorso basato sulla riflessione, un viaggio alla scoperta di sé, come presupposti necessari per un miglioramento globale ed una florida e solida rinascita.

Su di me

Sul piano extra-professionale ho uno studio decennale del balletto classico e moderno ed uno studio quinquennale di chitarra. Ho praticato molti sport tra cui la ginnastica artistica ed il tennis mentre oggi mi diletto con la corsa, il ciclismo su strada, il nuoto e lo sci. Oltre alla musica adoro viaggiare, sono una grande appassionata di animali, cultrice del cinema, specie i film drammatici e i thriller, sono amante del teatro (con preferenza per le Commedie) e della lettura, prediligendo i Grandi Classici francesi ed i romanzi.

Inviami un Messaggio

    https://psicologo4u.com/
    Aprile 2021
    LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
    2930311234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293012

    Albo Professionale

    Albo degli Psicologi del Piemonte

    Servizi Clinici

    Psicoterapia Psicodinamica

    Aree di Intervento

    Ansia
    Depressione
    Stress

    Tipologia di Paziente

    Adulto (over 18)
    Coppia (entrambi over 18)

    Scrivi una recensione

    Nessuna recensione da mostrare